Qualità UNI EN ISO 9001:2008

PRIMA DICHIARAZIONE DELLA POLITICA PER LA QUALITA’

AIMO - Accademia Italiana di Medicina Osteopatica - si occupa di formazione e ricerca in Osteopatia, opera nel territorio nazionale da due anni ed ha sin dal principio investito le proprie risorse nel miglioramento qualitativo del percorso di formazione attraverso lo sviluppo dei seguenti settori:

staff amministrativo e accademico;

- corpo docente e personale medico;
- struttura accademica;
- programmi di formazione accademica;
- strutture e facilities;
- associazioni accademiche con istituti di formazione osteopatica e università internazionali;
- collaborazioni accademiche con università e strutture sanitarie italiane;
- sviluppo della ricerca scientifica in ambito osteopatico;
- presenza e servizio sul territorio tramite il Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico.

L’incoraggiante inizio delle attività, le prospettive di crescita dell’Accademia e la necessità di miglioramento e consolidamento dei processi gestionali interni, rendono indispensabile la definizione di procedure, e loro continuo aggiornamento, al fine di permettere la migliore conduzione dell’Accademia stessa e il più alto livello di formazione scientifico-professionale delle proprie risorse umane anche tramite l’offerta di aggiornamento formativo continuo.

Obiettivi primari della nostra organizzazione nel contesto del programma di miglioramento continuo dei propri servizi saranno:

- impostazione e incremento della qualità del servizio di formazione accademica a tempo pieno e a tempo parziale sino al raggiungimento dei più alti gradi di preparazione secondo i criteri formativi conformi al titolo di Bachelor Science of Osteopathy;
- costituzione ed attivazione di tutte le commissioni previste dal nostro ordinamento a garanzia di trasparenza e democraticità in tutti gli ambiti accademici;
- sviluppo delle attività di ricerca sia in ambito undergraduate che in ambito postgraduate, con il fine di giungere a pubblicazioni in riviste di settore ad alto impatto scientifico;
- implementazione della biblioteca e delle possibilità di utilizzo dei principali portali sul web per accedere alle riviste e alle ricerche in campo biomedico ed osteopatico;
- investimento sull’aggiornamento e implementazione del materiale didattico a disposizione degli studenti e dei docenti;
- investimento sul miglioramento dei servizi strutturali, logistici e informatici a disposizione degli studenti e dei docenti, per favorire l’apprendimento in un ambiente ampio, confortevole e moderno;
- sviluppo e implemento delle relazioni interculturali con collaborazioni interaccademiche, di tirocinio e di ricerca con gli istituti universitari nazionali e internazionali;
- attivazione e implementazione dei servizi offerti dal nostro Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico alle categorie più deboli della popolazione (anziani, disabili, bambini) attraverso team specializzati;
- sviluppo e investimento sulle possibilità per i nostri studenti di effettuare esperienze di tirocinio osservazionale presso strutture sanitarie esterne;

Attraverso la realizzazione dei punti sopra citati AIMO si prefigge di raggiungere il pieno accreditamento da parte degli enti formativi internazionali e il pieno riconoscimento in ambito nazionale ed internazionale dell’elevato standard formativo offerto, in linea con le direttive internazionali per la formazione osteopatica.

La Direzione si prefigge di raggiungere questi obiettivi primari monitorando la qualità delle proprie risorse strutturali e professionali attraverso la verifica della preparazione e dell’aggiornamento continuo di tutto il personale riferito sia alle figure scientifico-accademiche che a tutte le altre figure professionali presenti nella nostra organizzazione e la verifica del gradimento e dell’apprendimento degli studenti.

La Direzione promuoverà lo sviluppo e l’analisi di questi processi prevedendo periodicamente la revisione, la progettazione e la correzione delle procedure per il raggiungimento di una corretta politica per la qualità. Si invitano, pertanto, i docenti, collaboratori, personale e studenti ad attenersi alle regolamentazioni in uso in modo tale che la verifica continua rispetti le norme procedurali in atto.

Attraverso queste continue verifiche la Direzione si propone di garantire la crescita della qualità dei servizi al fine di soddisfare ogni requisito cogente per leggi che potranno intervenire in materia. Ogni situazione di non conformità sarà rilevata, resa nota e corretta al fine di evitare disservizi e non pregiudicare il raggiungimento dell’obiettivo fondamentale di accrescimento della qualità del percorso formativo.

Per favorire la comprensione e l’attuazione del sistema di gestione della politica per la qualità saranno previste opportune iniziative di addestramento del personale non docente e coordinamento formativo del personale docente. In sede di riesame annuale degli obiettivi della qualità, la Direzione traccerà specifiche progettualità a medio-lungo termine  a  partire dalla verifica delle finalità globalmente conseguite. I rapporti del riesame annuale saranno resi pubblici.

La Direzione si impegna a compiere una chiara opzione in favore della qualità organizzativa aziendale e dell’efficienza dei propri programmi didattici, puntando a una costante crescita del prodotto formativo offerto.

Saronno, lì 10 aprile 2013.

La Direzione Generale
Marco Giardino D.O. BSc Ost

Il Responsabile Qualità
Sara Maria Marson D.O. BSc Ost

  Titolo del PDF

Partnership e Collaborazioni